NEWS/EVENTI

Napoli-Capri...in un Soffio.

Napoli-Capri...in un Soffio.


E' stata fissata per il 28 giugno, la data in cui il pluripremiato team "Soffio", a bordo di un esclusivo battello pneumatico- il "Soffio 31 Karbon"- tenterà di stabilire un nuovo record 'one shot': il loro intento è percorrere le 15 miglia che separano Napoli da Capri nel minor tempo possibile.

Si stima che il tempo di navigazione sarà inferiore ai 14 minuti.
Ciò è reso possibile, oltre alla bravura ed ai nervi saldi del duo alla guida dell'imbarcazione (i drivers Giovanni Di Meglio e Cristiano Segnini) dalla tecnologia d'avanguardia del gommone: carena di ultima generazione, originale, concepita per esaltare il dinamismo del natante,ergonomia della postazione di guida- che permette di condurre il battello in piena sicurezza, anche con condizioni atmosferiche sfavorevoli- eliche esclusive (rifinite e profilate in laboratorio) che permettono accelerazioni, virate, velocità straordinarie; e ancora, configurazione dedicata di pattini e profili idrodinamici tali da esaltare le prestazioni della motorizzazione.
Il gommone della scuderia HPR, per il tentativo da record sarà motorizzato con due motori Sukuzi 300 HP seriali e sarà fornito con 250 litri di carburante, dovendo viaggiare all'impressionante velocità media di 65 miglia orarie.

Il team, sebbene nuovo nel mondo del racing, non è nuovo ai successi: si è già fatto notare e ricordare in due occasioni importanti.

La prima, l'1 e 2 giugno scorsi alla "Greece Race Cupe", durante la quale i drivers Angelo Nicolosi e Cristiano Segnini si aggiudicarono la prima posizione sia nella sprint race che nell'endurance.

La seconda in Puglia, il 15 giugno dello scorso anno: raggiungendo una velocità di 62 nodi, il trio composto da Giovanni Di Meglio, Cristiano Segnini e Stefano Henke si piazzò primo della categoria e secondo nella classifica assoluta sia nella Gallipoli-Leuca che nella Leuca-Gallipoli.

Unici pericoli che potrebbero attentare alla riuscita dell'impresa sarebbero delle condizioni meteorologiche avverse o l'elevata temperatura dell'acqua.

Non resta che aspettare il 28 giugno per scoprire se i campioni partenopei riusciranno anche in questa impresa: raggiungere Capri in un Soffio. 

Cosa stai cercando?