NEWS/EVENTI

#i100S storie di uomini e di mare. La classifica della settimana.

A pochi giorni dal lancio della #i100S mania un boom di richieste per far parte della prestigiosa community dei #i100S, una famiglia che si allarga ogni giorno sempre di più.

 

In modi diversi tutti #i100S, i nostri Samurai del mare, condividono la stessa passione,

una passione che spesso nasce perché tramandata di padre in figlio o semplicemente dall’amore innato nei confronti del mare.

Il successo di Suzuki nasce dall’innovazione e da un grande lavoro di squadra indispensabile in mare, perché, senza una squadra vincente, la barca è destinata ad affondare.

Proprio perché crediamo nel concetto di famiglia e teniamo a tutti voi, Samurai del mare, oggi vogliamo presentarvi un nuovo membro della famiglia de #i100S.

 

Abbiamo scelto lui perché crediamo che nella sua storia molti di voi si possano immedesimare.

 

Daniele ci racconta, un po’ commosso, com’è nata la sua passione per il mare e per Suzuki.

Ecco le sue parole:

 

 

“Mio nonno era un vero Samurai del mare.

Ho passato delle estati meravigliose nella piccola rimessa sulla spiaggia che mio nonno utilizzava per prendersi cura del suo gommone, del quale andava fiero, soprattutto dopo aver montato un motore DF15 del ’94: primo motore fuoribordo 4-tempi di Suzuki!

Mi ricordo ancora che ci svegliavamo all’alba per andare a pescare e io ero felicissimo di condividere qualche ora del giorno con lui.

È purtroppo venuto a mancare questa primavera e per sentirlo vicino ho deciso di prendere la patente nautica e tirare fuori il suo vecchio gommone che era fermo da un po’ e di cominciare a seguire le sue orme, iniziando ad andare in mare come diportista.

Voglio continuare questa tradizione e tramandarla anche ai miei figli”.

 

Cosa stai cercando?