NEWS/EVENTI

Suzuki Experience da Marina degli Aregai, a Palermo: 7 tappe X 7 #samuraidelmare

Sergio Davì e Aretusa Explorer, il RIB Nuova Jolly Prince 38cc, motorizzato con una coppia di Suzuki DF300B, col quale affronterà la Ocean to Ocean RIB Adventure, navigheranno da Nord-Ovest a Sud d’Italia: 7 tappe X per 7 #samuraidelmare.

 

La challenge “7 tappe X 7 #samuraidelmare”, che ha vivacizzato le pagine social di Suzuki Marine nella scorsa settimana, ha valutato le abilità dei #samuraidelmare per invitarli a essere protagonisti di un’avventura indimenticabile: la Suzuki Experience, che prenderà il via il prossimo 17 maggio da Marina degli Aregai, Santo Stefano al Mare (IM), presso il concessionario Marine Wizard e terminerà il giorno 26 a Palermo dal concessionario Xmarine.

 

7 tappe X 7 #samuraidelmare si può considerare un mini raid, soprattutto se comparato all’impresa di lunga navigazione in mare Ocean to Ocean RIB Adventure che il comandante Sergio Davì affronterà nell’autunno/inverno 2021/2022.

A bordo di un gommone Nuova Jolly Prince 38cc, spinto da una coppia di poderosi fuoribordo Suzuki DF300B, percorrerà oltre 10.000 miglia nautiche da Palermo a Los Angeles, in California.

 

I 7 #samuraidelmare, scelti dallo stesso Davì fra i partecipanti alla challenge, si alterneranno a bordo di “Aretusa Explorer nella rotta tirrenica e potranno assaporare così l’emozione della navigazione d’altura affrontata a bordo di quello che potremmo definire un vero e proprio “fuoristrada del mare”, grazie anche ai fuoribordo Suzuki che lo spingeranno, i due Suzuki DF300B dotati di sistema di propulsione a doppia elica controrotante (Suzuki Dual Prop System). Questo sistema, paragonabile alla trazione integrale nelle auto, dà grande “grip” in partenza, tantissima coppia a tutti i regimi, e non genera spin come accade con i fuoribordo monoelica, per cui è più facile mantenere la rotta rispetto a un’installazione monomotore.

 

La Suzuki Experience sarà anche l’occasione per dar modo ai tantissimi appassionati di nautica e ai fan di Sergio Davì, d’incontrare il loro beniamino al termine di ciascuna delle 7 tappe, quando ci sarà anche la staffetta fra i 7 #samuraidelmare.

 

 

Tappa 1) Sarà l’occasione per salutare Sergio Davì il 15 e 16 maggio a Marina degli Aregai (Santo Stefano al Mare, IM) presso il concessionario Marine Wizard (per informazioni Tel.: (0184) 48.02.74, info@marinewizard.it).

 

Tappa 2) Da Marina degli Aregai, il 17 maggio, si partirà per l’isola d’Elba dove il 18 maggio, presso il pontile dell’Hotel Airone di Portoferraio, sarà organizzato un evento, durante il quale sarà anche possibile provare il battello del raid (per informazioni Tel.: 0565/916459, nauticaloscoglietto@gmail.com).

 

Tappa 3) Il 19 maggio sarà poi la volta di Roma, dove i fan del Comandante Davì potranno salutarlo presso la Marina di Nettuno SPA , quando Aretusa Explorer sarà accolto dal team di Nautica Blue Marine (per informazioni Tel.: 392/9284460, info@nauticabluemarine.it).

 

Tappa 4) Napoli, il 20 maggio, con un happening organizzato da Nautica Mediterranea Yachting al porto di Pozzuoli (per informazioni Tel.: 081/8046038, ugolanzetta@libero.it).

 

Tappa 5) Il viaggio sul Mar Tirreno proseguirà verso Messina, con un evento il giorno 23 da Nautica Femminò presso Marina di Nettuno, dove sarà possibile provare il battello (per informazioni Tel.: 090/3353692, info@nauticafemmino.it).

 

Tappa 6) Il 25 maggio sarà la volta di Lipari, dove ad attendere RIB ed equipaggio ci saranno gli uomini dell’officina autorizzata Salvatore Natoli (per informazioni Tel.: 090/9886156, info@nauticaservice.org).

 

Tappa 7) Il 26 maggio con arrivo a Palermo, presso la Marina Arenella, la Suzuki Experience sarà ufficialmente conclusa. Il nuovo concessionario Xmarine accoglierà Sergio Davì nella sua città natale, organizzando nel week-end del 29 e 30 maggio delle prove in mare (per informazioni Tel.: 091/7840856, xmarinesrl@gmail.com).

 

Il comandante Sergio Davì è un grande esperto di navigazione oceanica, avendo già portato a termine diverse avventure negli oceani, come la traversata da Palermo a Recife, in Brasile, o il Nordkapp RIB Mission, in Norvegia. L’ultima e più impegnativa impresa compiuta con successo è stata la Ice RIB Challenge, del 2019, che lo ha visto navigare per 7.000 miglia nautiche da Palermo a New York, passando per latitudini estreme, fino a navigare tra i ghiacci.

 

La rotta della prossima sfida, la Ocean to Ocean RIB Adventure, vedrà Davì dapprima affrontare la traversata dell’Oceano Atlantico – da Capo Verde alla Guyana Francese saranno 1.800 miglia nautiche lontano da tutto - quindi, dopo aver toccato Venezuela e Colombia, e attraversato il Canale di Panama, entrerà nell’Oceano Pacifico. Dopo un passaggio dall’Arcipelago delle Galapagos sarà la volta di Messico e, infine, Los Angeles in California, dove il raid terminerà con oltre 10.000 miglia di navigazione.

Cosa stai cercando?