IN PRIMA LINEA DAL 1965 NELLA RICERCA TECNOLOGICA PER I FUORIBORDO

Il nostro primo motore fuoribordo è stato sviluppato nel 1965 e nel 2015 celebreremo il 50° anniversario dalla costruzione del nostro primo motore, il “D55”. Abbiamo fatto molta strada da quel giorno e l’attuale gamma di motori a 4 tempi non teme rivali sul mercato. I nostri tecnici sono animati da una forte passione e si dedicano costantemente al perfezionamento dei nostri fuoribordo a 4 tempi efficienti e tecnologicamente avanzati, affinché i nostri prodotti possano sempre offrire un’esperienza indimenticabile in acqua. Per questo, dal leggero e portatile DF2.5 al potente e premiato DF300AP, abbiamo sempre il fuoribordo che fa per voi!

1965
Il primo motore fuoribordo Suzuki D55 è stato sviluppato nel 1965.

1966
Suzuki inizia l'esportazione di motori fuoribordo.

1979
La fabbrica di Toyokawa è stata completata e ha iniziato la produzione di motori fuoribordo a maggio.

1980
Suzuki ha inventato la prima iniezione di olio per motori fuoribordo, e questo ha introdotto la serie DT85OI, DT115OI e DT140OI.

1985
DT150 e DT200 sono i primi motori fuoribordo Suzuki V6 commercializzati sul mercato.

1987
Il DT200 Exante ha vinto il premio “Prodotto più innovativo" dall'associazione National Marine Manufacture (NMMA).

1989
DT90 e DT100, arrivano i primi motori fuoribordo V4 sul mercato.

1990
La serie V6 si completa con il DT225. Suzuki introduce il sistema di iniezione elettronica sul DT225.

1994
Suzuki inizia la commercializzazione dei primi motori a quattro tempi: DF9.9 e DF15.

1997
DF60 e DF70, i primi motori a quattro tempi con il sistema di iniezione elettronica sequenziale multi-point sul mercato, vincono il "Premio Innovazione" dalla International Marine Trades Exposition and Convention.

1998
DF40 e DF50, i primi motori a quattro tempi con 4 tempi DOHC e 4 valvole per cilindro, vincono il "Premio Innovazione" dalla International Marine Trades Exposition and Convention (IMTEC). Suzuki è il primo produttore a ricevere questo premio per due anni consecutivi.

2000
DF90 e DF115 arrivato sul mercato. Questi modelli utilizzano l’albero di trasmissione disassato , che li rende i fuoribordo più compatti della loro categoria.

2003
I DF200, DF225 e DF250 (3614 cm3) sono i primi motori a quattro tempi presentati da Suzuki. Al Miami International Boat Show, il DF250 vince il premio "IMTEC Innovation”. Nel mese di agosto, la produzione di DF9.9/15 viene spostata nella sede Suzuki in Tailandia.

2006
Il DF300 è il primo fuoribordo a 4 tempi con 300 cavalli V6 ed è il primo che utilizza il sistema di comando elettronico Il DF 300 è il vincitore del premio “IBEX 2006 Innovation” da NMMA.
* IBEX: The 16th International BoatBuilders' Exhibition & Conference
* NMMA: The National Marine Manufacturers Association

2008
La nuova generazione di motori a quattro tempi: DF70A, DF80A e DF90A.
Il DF90A è il motore a quattro tempi con 90 cv più leggero e più compatto della sua categoria. È il primo fuoribordo Suzuki che utilizza il sistema Lean Burn.

2010
Viene prodotta la nuova generazione di motori a quattro tempi con Lean Burn: DF40A e DF50A I DF40A e DF50A ricevono il premio "2011 NMMA for Innovation" al Salone Nautico di Miami.

2011
Viene lanciata la nuova generazione di DF300AP.
Il DF300AP è il primo motore fuoribordo con rotazione selettiva.
Il DF300AP vince il premio "2012 NMMA for Innovation" al Salone Nautico Internazionale di Miami.

2012
La nuova generazione di DF15A/20A Lean Burn fa il suo debutto. È il primo motore al mondo senza batteria nella sua classe con il sistema di iniezione elettronica del carburante.
Suzuki mette a disposizione 55 motori DF2.5 alla società Marine Society & Sea Cadets per partecipare Queen’s Diamond Jubilee Thames Pageant (il Giubileo della Regina Elisabetta) nel Regno Unito.
Suzuki è stata onorata di essere l'unico fornitore di motori fuoribordo per i Giochi Olimpici e Paraolimpici di Londra 2012.

2013
Inizia la commercializzazione dei motori DF150TG, DF175TG e DF60AV.

2015
Festeggeremo il 50° anniversario e con la nostra passione continueremo ad affrontare le sfide e le innovazioni.

Cosa stai cercando?